Maghi e fate in rima | che bel castello - filastrocche da toccare

Un gruppo di oltre venti maghi e fate e i loro straordinari costumi

Le Fate e i Maghi tornano a popolare le stanze e gli splendidi giardini del Castello di Tabiano, dopo mille anni di miti e leggende, che hanno visto la fortezza che domina le colline e la pianura, con vista fino alle Alpi, protagonista di incantesimi e grandi storie d'amore, raccontate qui dai primi trovatori, i poeti medievali celebri per le loro rime.

La corte fata racconta la natura in rima

Una tradizione secolare che rivivrà l'8 e il 9 luglio 2017 con il singolare "Festival delle Filastrocche da toccare": una magia resa possibile dalle Fate e Maghi della Corte Fatata che sanno trasformare l'aria, la natura, la musica e la poesia in apparizioni straordinarie. E le sanno raccontare in rima.

Spettacoli, sfilate, balli e girotondi

Maghi e fate, in sontuosi e originali costumi, con addobbi e decorazioni floreali di grande pregio, non solo propongono spettacoli originali scritti da loro, ma sanno intrattenere il pubblico  di ogni età con sfilate, balli, girotondi, letture di fiabe ed altro ancora.

Tre spettacoli quotidiani, apprezzati ad ogni età

Fate e maghi della Corte fatata saranno presenti nel Castello per l'intera giornata ed intratterranno il pubblico con tre spettacoli quotidiani, di circa 40 minuti ciascuno, tra giardini e terrazza del Castello, "La storia delle nuvole" in replica  alle ore 12:30 (compreso nel biglietto di ingresso "mattino), alle ore 17:00 (compreso nel biglietto ingresso "pomeriggio") e "La meravigliosa storia della Notte" alle ore 22:00 (solo sabato 8 luglio, compreso nel biglietto ingresso "sera")

I posti sono limitati è vivamente consigliata la prenotazione on line.

Feedback